Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 22.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Avvio da incubo, la Fezzanese crolla a Genova nel primo quarto d'ora

Approccio sbagliato della squadra di mister Sabatini nella sfida con il Ligorna indirizzata già nel giro dei primi 13' minuti in cui i "Verdi" incassano ben tre reti. Inutile la doppietta di Mitta. Classifica che si fa più difficile

Avvio da incubo, la Fezzanese crolla a Genova nel primo quarto d'ora

Genova - Un avvio veramente shock della Fezzanese indirizza fin dai primi minuti di gara il match giocato dagli uomini di Sabatini in casa del Ligorna quinto in classifica. Tre reti subite nei primi 13' minuti di gioco sono un macigno troppo grosso per poter pensare di rimontare per qualsiasi squadra, figuriamoci per i "Verdi" giunti a Genova stracolmi di defezioni in alcuni degli uomini chiave quali la coppia offensiva formata da Baudi, capocannoniere del torneo con 18 reti, e Cherif Diallò.

Le formazioni: Tante assenze, forse troppe, per il trainer spezzino, ex di turno, che, oltre ai già citati Baudi e Diallò, deve rinunciare anche a Bruzzi e Scotti. In attacco in pratica a disposizione il solo Mitta (nella foto di Stefano Stradini, ndr) schierato da centravanti con l'altro ex Cantatore in appoggio. Recuperati dal 1' minuto, seppur non al meglio, almeno Grasselli e Terminello. 3 - 4 - 3 per i locali con l'assenza in avanti di Valenti. Reparto offensivo che si poggi su Chiarabini - Miello - Cappanelli. A centrocampo la giovane coppia formata dagli interessanti Silvestri - Lala.

Primo tempo: Avvio da incubo per la Fezzanese: al 3° grande conclusione da fuori area di Chiarabini che sblocca immediatamente il risultato. Al 9° Menegazzo centra per Chiarabini che prova la conclusione, rimpallata da un difensore che mette fuori causa Greci e diventa un'assist d'oro per Miello il quale a due passi dalla porta non ha difficoltà ad insaccare il raddoppio. Sfortunati i "Verdi" nella circostanza. Partita che viene definitivamente indirizzata verso il team genovese al 12° quando sull'angolo di Menegazzo è Silvestri con un gran tiro al volo a siglare il 3 - 0. Il giocatore non trova opposizione dal limite dell'area concludendo con estrema facilità. La Fezzanese esce con le ossa rotte dal primo quarto d'ora di gioco e prova a riorganizzarsi. Al 21° botta rasoterra di Cantatore dal limite dell'area che esce di poco. Al 28° De Martino serve Cecchetti, cross per Mitta che davanti a Luppi insacca il gol del 3 - 1 provando a riaprire la sfida. Fezzanese che cresce e prova a ridurre ulteriormente lo svantaggio. Al 39° punizione dalla trequarti calciata da Grasselli per la testa di Mitta che incorna il pallone mettendo fuori di poco. Al 45° Dell'Amico si conquista un calcio di punizione dal limite, fallo di Silvestri ammonito. Batte Cecchetti con il pallone che si alza veramente di poco sopra la traversa. Squadre al riposo sul risultato di 3 - 1 per i locali che con una partenza sprint hanno indirizzato l'incontro.

Ripresa: Secondo tempo che si apre nuovamente con una Fezzanese assopita e il Ligorna che parte forte. Al 48° discesa di Chiarabini che dal limite conclude alto. Al 58° partita in ghiaccio per i locali: Miello mette in mezzo un bel pallone, due giocatori raddoppiano sull'attaccante a centro area lasciando liberissimo Lala che si inserisce e incrocia il rasoterra infilando Greci a fil di palo. 4 - 1 e match virtualmente chiuso. Fezzanese che si vede nella ripresa per la prima volta al 64°: rimessa laterale di Grasselli per Terminello che prova la battuta al volo, ma la sfera si alza troppo sopra la traversa. Al 77° si registra la doppietta di Mitta che incorna di testa alle spalle di Luppi un pallone crossato a centro area da calcio d'angolo di Grasselli. La partita praticamente si esaurisce su questa azione.

Conclusioni: Approccio totalmente sbagliato alla gara da parte della Fezzanese, la sconfitta matura infatti già nei primi 13' minuti di gioco. Una cosa che si ripete oramai un po' troppo spesso per gli spezzini che dovrebbero invece giocare con gli occhi iniettati di sangue e un'attenzione mostruosa per una squadra che si sta ancora giocando la permanenza in categoria. I risultati delle dirette avversarie inoltre complicano i piani di mister Sabatini e dei suoi ragazzi. Vittoria meritatissima per il Ligorna che grazie a questi tre punti si innalza al quarto posto in classifica rinsaldando la propria posizione Play - Off.

Tabellino

Ligorna - Fezzanese 4 - 2
Marcatori: 3° Chiarabini (L), 9° Miello (L), 13° Silvestri (L), 28° e 77° Mitta (F), 58° Lala (L)

Note: ammoniti Silvestri (L), Mitta (F), Monacizzo (F), Cantatore (F), rec. 1' e 3'

Ligorna: Luppi, Romano (72° Fossati), Capotos, Silvestri (68° Lembo), Gallotti, Lala, Zunino, Menegazzo, Miello (78° Mazzolini), Chiarabini, Cappanelli (54° Spera). All. Monteforte
A disp.: Vasoli, Gilardi, Capurro, Ivaldi, Brusacà,.

Fezzanese: Greci, Gavini (63° Coppola), Terminello, Zavatto, Monacizzo, De Martino, Grasselli, Cecchetti (63° Marcellusi), Mitta, Cantatore, Dell'Amico (63° Zappelli). All. Sabatini
A disp.: Gavellotti, Lapperier, Angelotti, Rrokaj, Saporiti, Vatteroni.

Arbitro: Sig.ra Valentina Finzi di Foligno
Assistenti: Sig. Luca Santoni di Cesena e Sig. Carmine Picarello di Avellino

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News