Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Giugno - ore 22.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Lecco capolista passa in casa della Fezzanese

Due reti nel primo tempo consentono alla squadra di Gaburro di espugnare il "Miro Luperi" di Sarzana. Finale con ben tre espulsi

Il Lecco capolista passa in casa della Fezzanese

Sarzana - Sfida dal grande fascino al “Miro Luperi” di Sarzana dove la Fezzanese riceve la super capolista del girone A Lecco. La squadra di mister Gaburro guida il campionato con ben 11 punti di vantaggio sulla Sanremese. Vi è anche la diretta televisiva e una nutrita presenza di tifosi ospiti che inciterà la capolista per tutta la gara.

Le formazioni: Sabatini deve fare i conti con le assenze di Terminello, Dell’Amico e Coppola e con Zavatto e Monacizzo che non al meglio partono dalla panchina. Ecco quindi Grasselli e Gavini adattati rispettivamente da terzino destro e centrale di difesa con Bruzzi che completa il tridente con Baudi e Diallò, mentre in mediana rientra Scotti con Cantatore e Cecchetti. Schieramento a specchio: 4 – 3 – 3 anche per la capolista con il tridente Fall – D’Anna – Lisai. Mediana Segato con Poletto e Dragoni mezzali, Malgrati – Carboni centrali con Alborghetti e Samake sulle corsie in porta il classe ’99 Safarikas.

Primo tempo: Al 7° la partita si sblocca immediatamente in favore della capolista quando Lisai dalla destra, dopo aver saltato Angelotti, rientra sul mancino e centra per il taglio di D’Anna, Grasselli nel tentativo di anticipare l’esterno lecchese infila il
Suo portiere pernil più classico degli autogol. Al 10° fallo di Segato su Diallo, ammonito. Sugli sviluppi della punizione battuta da Baudi si accende una mischia furibonda in area lecchese: per due volte la squadra spezzina va al tiro e per altrettante volte la difesa della capolista riesce a respingere. Al 19° D’Anna scatenato va via sulla sinistra e mette in mezzo un bellissimo pallone, Greci attento devia in tuffo prima dell’intervento del centravanti ospite che avrebbe potuto appoggiare in porta il raddoppio. Al 29° Baudi subisce un fallo ai trenta metri e calcia lui stesso la punizione chiamando Safarikas alla parata. Un minuto dopo il Lecco raddoppia: lancio lungo per Lisai che scatta sul filo del fuori gioco, brucia la difesa, finta il passaggio a Dragoni e poi incenerisce Greci con un potente diagonale che batte sulla base del palo e si insacca in rete. Capolista sul doppio vantaggio con un gran gol, ma pesa la posizione di partenza dell’esterno offensivo di mister Gaburro che sembrava in netto off - side. Il Direttore di Gara non vuole comunque sentire ragioni davanti alle proteste locali. Al 40° Bruzzi entra in area, ma Malgrati lo stende meritandosi l’ammonizione con l’arbitro che indica però il limite dell’area per la battuta di un semplice calcio di punizione. Anche in questo caso a nulla servono le proteste dei “Verdi”. Batte Angelotti con il mancino, pallone centrale e facile la presa di Safarikas. Dopo 1’ minuto di recupero squadre negli spogliatoi con il doppio vantaggio della capolista.

Ripresa: Secondo tempo che si apre con un giallo a Gavini per un fallo al limite dell’area. Sulla successiva punizione di Segato è bravissimo Greci a distendersi alla sua destra e deviare lateralmente il pallone. Subito dopo, al 50°, Poletto da destra mette in mezzo, bel velo di Fall a liberare Segato che dal cuore dell’area si divora lo 0 – 3 calciando incredibilmente alto sopra la traversa. Ancora Segato su punizione al 55°, questa volta la conclusione è centrale e di facile lettura per Greci. Al 68° sfiora nuovamente la terza marcatura il Lecco: gran pallone dalla destra del neo entrato Napoli che mette in movimento D’Anna la cui conclusione al volo supera Greci proteso in uscita, ma esce sul fondo. Due minuti dopo lancio per Bruzzi che si presenta a tu per tu con Safarikas, ma colpisce incredibilmente il palo fallendo l’occasione per riaprire la partita. Passano due minuti e Zappelli apre a destra per il centro di Baudi che cerca a centro area Diallò, l’attaccante di testa non arriva al pallone per un soffio, la riprende Cantatore che conclude trovando la respinta di un difensore. Sul capovolgimento di fronte Gavini, già ammonito, stende al limite dell’area Capogna lanciato a rete e viene espulso per doppia ammonizione. Sulla successiva punizione di D’Anna il portiere fezzanotto Greci controlla senza problemi. Al 79° lo stesso D’Anna si divora il tris sciupando sul fondo il traversone dalla destra di Napoli. All’89° fallo di Malgrati su Diallò che stava entrando in area e seconda ammonizione per il capitano della capolista che ristabilisce la parità numerica in campo. Sulla successiva punizione di Baudi ecco il miracolo di Safarikas che chiude l’angoletto basso con una grande deviazione in calcio d’angolo. Al 94° brutta entrata di Segato su Baudi e anche per lui ecco il materializzarsi il secondo giallo con relativa espulsione che chiude di fatto la contesta con la vittoria della capolista di mister Gaburro.

Tabellino

Fezzanese – Lecco 0 – 2
Marcatori: 7° aut. Grasselli, 29° Lisai

Note: espulsi per doppia ammonizione Gavini (F) al 75°, Malgrati (L) all’89° e Segato (L) al 94°, ammoniti Segato (L), Poletto (L), Angelotti (F), Malgrati (L), Gavini (F), De Martino (F), angoli 4 – 1, rec. 1’ e 5'

Fezzanese: Greci, Grasselli, Angelotti, Gavini, Cecchetti, De Martino, Cantatore (75° Monacizzo), Scotti (60° Zappelli), Diallò, Baudi, Bruzzi (84° Mitta). All. Sabatini
A disp.: Gavellotti, Zavatto, Lapperier, Marcellusi, Rrokaj, Vatteroni.

Lecco: Safarikas, Alborghetti, Samake (88° Ruiu), Malgrati, Carboni, Poletto (82° Silvestro), Segato, Dragoni, Fall (57° Capogna), Lisai (65° Napoli), D’Anna (84° Ba). All. Gaburro
A disp.: Jusufi, Pedrocchi, Nocerino, Merli, Silvestro, Ba.

Arbitro: Sig. Francesco D’Eusanio di Faenza
Assistente N°1: Sig. Glauco Zanellati di Seregno
Assistente N°2: Sig. Nicola Morea di Molfetta

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News