Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Agosto - ore 22.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La Fezzanese nomina gli avvocati Giotti e Rondini

I due legali difenderanno la Società del Presidente Arnaldo Stradini in tutte le sedi competenti dopo l'ingiusta retrocessione subita a tavolino per Covid-19 dal sodalizio di Fezzano

La Fezzanese nomina gli avvocati Giotti e Rondini

Portovenere - Con un comunicato ufficiale la Fezzanese ha dato mandato agli Avvocati Fabio Giotti, del foro di Siena e già difensore della Ternana in passato, e Francesco Rondini del foro della Spezia di difenderla in tutte le sedi dopo la retrocessione subita a tavolino dalla Lnd per via della pandemia da Covid-19 con cristallizzazione delle classifiche nonostante la squadra di mister Sabatini si trovasse a pari merito con le formazioni di Bra e Ghiviborgo.

Una decisione che la Fezzanese non è disposta ad accettare: il ricorso degli spezzini farà leva soprattutto sul concetto di “demerito sportivo“, per il quale la Fezzanese non dovrebbe essere retrocessa d’ufficio trovandosi in zona playout e non in zona retrocessione “diretta”. Criteri definiti “principi oggettivi, trasparenti e non discriminatori”, applicati ad esempio per quanto riguarda il professionismo (Lega Pro).

Il lungo comunicato della Società del Presidente Arnaldo Stradini termina così:

"Per la Lega Pro, ad esempio, la classifica finale è stata già redatta sulla base dei suddetti criteri (cristallizzazione classifica alla sospensione con l’uso di criteri correttivi) che per la F.I.G.C. costituiscono evidentemente i “principi oggettivi, trasparenti e non discriminatori” richiesti dalla U.E.F.A. per la determinazione finale delle classifiche nel caso in cui non sia possibile portare a termine le competizioni.

Sulla base di quanto sopra esposto invitiamo la F.I.G.C. e la L.N.D. a definire le classifiche finali della Serie D sulla base dei suddetti criteri già utilizzati nelle categorie professionistiche applicando altresì adeguatamente il “merito sportivo” a chi, con la classifica cristallizzata, non si trova nelle posizioni che determinato la retrocessione diretta.

Diversamente ci riserviamo ogni azione e difesa utile a salvaguardare il mantenimento del titolo sportivo della U.S.D. Fezzanese nel Campionato di Serie D nella prossima stagione sportiva 2020/2021.
"

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News