Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Giugno - ore 18.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Regionali Uisp, l'Alinò elimina il Real Zignago con la doppietta di Dido

Ora alla squadra di mister Caroli tocca la Fia Italbroker Genova in semifinale. Nell'altra semifinale sfida tra l'Atletico Giuba Moda ed il Virgoletta vittoriose su formazioni genovesi.

Regionali Uisp, l'Alinò elimina il Real Zignago con la doppietta di Dido

La Spezia - Si è giocata Martedì sera al "Cimma" di Pagliari in gara unica la gara dei quarti di finale per il Titolo Regionale della Uisp di calcio ad 11. A darsi battaglia i campioni in carica del V.F. Alinò di mister Caroli ed il Real Zignago, giunto secondo nella Uisp della spezia per il titolo provinciale, del grande ex mister Paolo "Il Cannibale" Trivelloni. Come al solito gli "orange" di patron Beppe Di Cristo scendono in campo con una formazione molto offensiva dove dal primo minuto vengono schierati Dido - Chesi - Del Marco - Fjolla. Tra gli ospiti attacco guidato dal grande ex Matteo Cresatini insieme allo "Zar" Makitov ed all'altro dei tanti ex in campo Pedro Zambrano. E' la formazione locale a tenere il pallino del gioco fin dai primi minuti, mentre lo Zignago agisce bene in ripartenza provando a far male con Makitov e Zambrano che vengono però ben arginati da Micucci e Macor. A seguire occasioni locali con Fjolla e Landi, ma Figliomeni risponde presente. Al 20° passa l'Alinò con il suo bomber Dido che, smarcato in area, infila il portiere avversario con un diagonale chirurgico. Prova a rispondere immediatamente lo Zignago, ma il tiro dell'esperto centrocampista "Pippo" Lemonci, altro ex di turno, è facilmente controllato da Raggi. Un Raggi che si ripete con un miracoloso intervento sull'ex Crestini salvando il vantaggio dei suoi.
La ripresa vede un Real Zignago che entra in campo con piglio più deciso cercando di spingere per provare a pervenire al pareggio. Caroli corre ai ripari inserendo Corrado al centro della difesa e D'Antonio sulla corsia di sinistra in vece dell'acciaccato Micucci, autore quest'ultimo di una grande prova. Al 65° i ragazzi di patron Di Cristo chiudono il conto: grande azione solitaria di Del Marco che semina il panico nella retroguardia ospite e crossa col mancino, Figliomeni difetta nella presa e Dido, come un avvoltoio, insacca il raddoppio personale e degli orange spezzini. Nel finale ecco qualche mischia in favore dello Zignago ben controllata da capitan Landi e compagni ed un'occasione per il neo entrato Coppola, altro grande ex di turno, ma il triplice fischio dell'arbitro sancisce il passaggio alla semifinale regionale dei "campioni di tutto" del V.F. Alinò. In semifinale la squadra di Caroli troverà i temibili Fia Italbroker che nei quarti hanno eliminato il Farafulla formazione della Uisp Val di Magra. I "celtici" si sono presentati alla partita in formazione rimaneggiata senza portiere, ma sono riusciti a passare in vantaggio al 7° con un gol di Capiferri. Dopo l'1 - 1 della formazione genovese la squadra di Pontremoli ha tenuto il pareggio fino a 10' minuti dalla fine, poi un tiro-cross calcolato male dall'estremo difensore biancoverde ed un rigore hanno fissato il definitivo 3 - 1. A fondo articolo il tabellino della gara tra Alinò e Real Zignago.

Negli altri incontri l'Atletico Giuba Moda, campione provinciale della Uisp della Spezia, elimina con classico punteggio all'inglese l'Af Calcio Genova. Per il sodalizio allenato da mister Antonio Venezia decidono le reti dei bomber Ribolla e Farina con due precisi colpi di testa. La rete di Ribolla a seguito di una mischia in area avversaria, quello di Farina sfruttando un bel cross ed un perfetto movimento dell'attaccante della formazione di Podenzana. In semifinale, Sabato ore 16:30 a Podenzana, la squadra di Venezia affronterà il temibile Virgoletta che nei quarti ha sconfitto con un secco poker di reti a zero i genovesi dell'Astonvilla Barabino & Partners grazie alle reti di Simonelli, Ghironi, Fiori e bomber Di Liberto.

Tabellini

V.F. Alinò - Real Zignago 2 - 0
Marcatori: 20° e 65° Dido

V.F. Alinò: Raggi, Macor, Landi, Schirano (Corrado), Micucci (D'Antonio), Nerjaku, Novani, Chesi (Novani), Del Marco, Dido, Fjolla (D'Ascoli). All. Caroli
A disp.: Morelli e Federici.

Real Zignago: Figliomeni, Petru (Bertacchini), Gianardi (Pagani), Lemonci, Siboldi, Rege Cambrin (Franceschini), Hilali, Schanzembach (Angelotti), Crestini, Zambrano (Coppola), Makitov (Tartarini). All. Trivelloni.
A disp.: Fresta

Virgoletta - Astonvilla Barabino & Partner 4 - 0
Marcatori: Simonelli, Ghironi, Fiori, Di Liberto

Atletico Giuba Moda - Af Calcio Genova 2 - 0
Marcatori: Farina, Ribolla

Fia Italbroker - Farafulla 3 - 1
Marcatori: 7° Capiferri (F)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News