Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Agosto - ore 16.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

VF Alinò eptacampione provinciale

Al Piero Bibolini di Falconara la formazione di patron Beppe Di Cristo suda le proverbiali sette camice, ma alla fine batte il CPO Ortonovo conquistando il settimo scudetto provinciale consecutivo. Bluorange campioni di tutti dopo i due successi a 7

VF Alinò eptacampione provinciale

Lerici - Ha dovuto sudarsi le proverbiali sette camice, ma alla fine la Locanda Alinò è veramente la formazione "Campione di Tutto" a livello della Uisp della Spezia e Val di Magra. Dopo i titoli del calcio a 7 e dell'Over 45 arriva infatti per il sodalizio di patron Beppe Di Cristo anche il titolo del calcio a 11 provinciale. Dopo aver trionfato nel campionato regolare i "blu orange" spezzini hanno infatti superato ai rigori un mai dopo CPO Ortonovo che ha dato sicuramente gran filo da torcere ai fortissimi spezzini laureatisi campioni provinciali per la settima volta consecutiva.

Bella la cornice di pubblico nel nuovo impianto sintetico del "Piero Bibolini" di Falconara di Lerici tirato a lucido per l'atto finale del lungo campionato della Uisp spezzina. VF Alinò qualificato direttamente alla finalissima per aver vinto il torneo regolare, CPO Ortonovo arrivato in finale eliminando prima Cuore Grinta e Sciacchetrà e poi il Bagnone nei Play - Off. Cpo Ortonovo privo all’ultimo momento del portiere per impegni di lavoro e di tre pedine importanti fra infortunati e squalificati. VF Alino in formazione tipo. Al via le due squadre sembrano studiarsi e il gioco prevale a centrocampo. Prima azione di rilievo al 9° con il CPO pericoloso dalle parti di Bastianoni. Gioca bene il Cpo che comincia a comandare il gioco ed infatti al 12 è già in vantaggio: lancio millimetrico su Torrecilla che brucia i difensori e con un pallonetto preciso infila il portiere avversario. Sulle ali dell'entusiasmo del vantaggio ancora l’Ortonovo vicino al gol con una clamorosa occasione fallita con Biggi che spara altissimo da due passi. Capovolgimento difronte e il cinico Arzelà sfrutta al meglio il sontuoso assist di un intelligentissimo Lorieri e con un preciso rasoterra riporta tutto in parità.Ci si aspetta che l’Alino’ prenda campo, ma è ancora il Cpo a fare la partita e a fallire un’altra occasione sempre con Biggi allo scadere del primo tempo. Il caldo la paura di perdere fanno si che la seconda frazione, almeno per i primi 25 minuti, sia avara di episodi importanti. Nessuno dei due portiere corre pericoli seri. Al 26° invece sempre il N°7 ortonovese Torrecilla al termine di un triangolo perfetto insacca da due passi. Sembra fatta anche perché l’Alino’ non sta giocando come sa e sembra davvero non essere in grado di fare male. Al 32 un episodio che cambia le sorti dell’incontro. Ripartenza micidiale dei blu orange Novani appena dentro l’area viene toccato da un avversario e finisce a terra. Rigore ineccepibile nonostante le vibranti proteste. Sul dischetto Morina Albert riporta in parità la partita a tempo praticamente scaduto. Ci vorrà la lotteria dei calci di rigore per assegnare il Titolo Provinciale Uisp. Gambino e Morina Albert mettono i brividi agli uomini di Di Cristo sbagliando due penalty. Si arriva quindi al 5 rigore e la possibilità per il Cpo di vincere la partita. Sulla palla Bernieri con una grandissima responsabilità, ma Bastianoni conferma di essere un portiere da altre categorie parando e rimettendo in gara Alino’ che sembrava avere perso le speranze. Si va ad oltranza e l’errore di Lattanzi all ottavo rigore consegna all’Alino’ una vittoria che ad un certo punto della partita sembrava molto difficile da ottenere nonostante i favori del pronostico. Terzo titolo su tre a disposizione in campo provinciale per patron Beppe Di Cristo e il suo Alinò. Bene la terna con Antonietti Alessandro centrale, Metrano Giuseppe primo assistente e Lazzaro Umberto secondo assistente. Ora tutti all’ex Ceramica Vaccari per le premiazioni di tutti i campionati Venerdì 14 giugno dalle ore 20.

Tabellino

VF Alinò - CPO Ortonovo 2 - 2 (8 - 7 D.c.r.)
Marcatori: 12° e 61° Torrecilla (C), 18° Arzelà (V), 68° [Rig.] A. Morina (V)

VF Alinò: Bastianoni, Micucci, Ginocchi, Corrado, A. Fjolla, Gambino, Faconti, Novani, Arzelà, Sbardella, Lorieri. All. D'Antoni
A disp.: Raggi, Narcotino, Saoud, Del Marco, A. Morina, D. Musetti, A. D'Ascoli, X. Fjolla.

CPO Ortonovo: Bernieri, Cavalli, Piccini, Schembri, C. Figaia, Bertaccini, Torrecilla, Bianchi, Crafa, L. Musetti, Lattanzi. All. G. Danesi
A disp.: Contipelli, Cremoni, L. Danesi, Babboni, Masini, M. Cucurnia, Biggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

La terna arbitrale della UISP La Spezia e Val di Magra nella finale del titolo provinciale tra VF Alinò e CPO Ortonovo. Uisp La Spezia e Val di Magra
Il CPO Ortonovo finalista 2018/2019 per il titolo provinciale della Uisp Spezia e Val di Magra. Uisp La Spezia e Val di Magra


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News