Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 11.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il silenzio, la corona e lo sparo. Onori al Palio del Golfo | Foto | Video

Prima domenica d'agosto insolita per gli spezzini e le borgate che hanno dovuto fare a meno della disfida remiera più attesa dell'anno. Il comitato e una ristretta rappresentanza delle borgate hanno reso tutti gli omaggi alla gara mancata.

la forza delle borgate
Il silenzio, la corona e lo sparo. Onori al Palio del Golfo

La Spezia - Il silenzio, la corona, il suono dei rimorchiatori, lo sparo e una partenza simbolica non sono mancati in questa prima domenica d'agosto. Gli unici segni legati al Palio del Golfo che il coronavirus non si è riuscito a portare via. Già perché proprio questo pomeriggio alle 19.30 la tradizione, in concomitanza alla gara senior che si sarebbe tenuta in una stagione calssica, è stata rispettata. Il Comitato delle borgate, alcuni borgatari, in accordo con l'Autorità portuale hanno fatto una cerimonia simbolica proprio in quella Passeggiata Morin che ogni anno viene invasa dai colori delle borgate e da migliaia di persone per vivere uno dei momenti che fanno battere il cuore, sempre più forte, degli spezzini.
Una commemorazione ai caduti in mare e dedicata alle gare. A gettare la corona è stato l'equipaggio del Cadimare, vincitore dell'edizione 2019. Immancabile in Passeggiata Morin la presenza dello starter Azelio Sommovigo che ha dato il via ad una simbolica partenza sempre del Cadimare, unico equipaggio in acqua. In giornata, anche le altre borgate per respirare seppur in maniera ridotta l'aria della gara hanno fatto una simbolica vogata. Il palio quest'anno non c'è stato e nemmeno la sfilata, la cena delle borgate, la pesa, gli amati e odiati fuochi in passeggiata e domani mancheranno le premiazioni. Oggi pomeriggio, qualcuno anche con le guance rigate dalle lacrime, ha reso tutti gli onori ad una manifestazione che nel tempo ha suscitato l'interesse nazionale. L'assenza del Palio lascia l'amaro in bocca sia a chi lo avrebbe voluto vivere e a chi lo digerisce con fatica.
Quest'anno non ci sono vincitori nè vinti, per le gare e la sfilata. Ma tutto sommato dei vincitori ci sono stati ugualmente: chi ha pensato intensamente alle gare, chi ha voluto ricordare il Palio anche in maniera virtuale e chi ha già cominciato a rimboccarsi le maniche per l'edizione 2021. Perché alla fine di ogni maledetta prima domenica di agosto il Golfo ritrova i suoi reggenti e il suo popolo pensa già all'anno successivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Video

02/08/2020 - Onori al Palio. Il silenzio, la corona e lo sparo


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News